Hockey & Volontariato in Tanzania!!!

Quando lo sport aiuta a oltrepassare i confini culturali….

When sport can help to go beyond the cultural borders…

Il primo campo di volontariato in Tanzania interamente dedicato all’hockey è stato un successo!

The first hockey volunteers camp in Tanzania has been a great success!

_DSF5240

Un gruppo di tre allenatori di hockey, due provenienti dall’Italia (Francesco Richichi di Catania e Flavio Gallo da Bra, accompagnato dalla moglie Livia Cocito) e uno dall’Olanda (Nick Isbouts da Vlijmen), si sono immersi per due settimane (dal 10 al 25 gennaio 2015) in attività di allenamento a contatto con giovani giocatori tanzaniani.

A group of 3 field hockey coaches, two from Italy (Francesco Richichi from Catania and Flavio Gallo from Bra, accompanied by his wife Livia Cocito) and one from Holland (Nicolaas Isbout), have been involved in training activities with young Tanzanian players in Dar Es Salaam for a period of 2 weeks (from 10th to 25th of January 2014).

_DSF4963Hanno condotto sessioni di allenamento presso il campo di hockey di Ukonga (la zona delle prigioni di Dar Es Salaam), rivolte alle giocatrici delle squadra Twende e ai giocatori della squadra di Magereza.

they have joined training sections at the Ukonga pitch teaching a group of young players from the Twende team (women team) and Magereza team (the team composed by prison officers).

_DSF4853 _DSF4747 _DSF4710_DSF5045 _DSF5043

Inoltre hanno organizzato e implementato un corso di allenatori di livello base, rivolto a un gruppo di giovani giocatori e giocatrici provenienti da diverse squadre di Dar Es Salaam (La squadra femminile Twende, la squadra mista dell’Università di Dar es Salaam e le squadre maschili TPDF e Magereza), per un totale di 36 partecipanti, di età compresa tra i 18 e i 32 anni. Le lezioni si sono svolte all’Università di Dar Es Salaam, con sessioni sia pratiche (svolte sul campo da calcio dell’Università) che teoriche (svolte in palestra), con grandissimo coinvolgimento dei ragazzi.

Also, they have contributed by giving technical advice through delivering a basic level coaching course for local players to become coaches. At the coaching course have participated a selection of young men and women players from different hockey teams in Dar Es Salaam (Twende Women Hockey Club, Magereza, TPDF and University of Dar es Salaam) for a total of 36 players from 18 to 32 years old. The classes took place at the University of Dar Es Salaam for a total of 8 lessons (both theory and practice).

_DSF4955 _DSF4912 _DSF4910 _DSF4732 _DSF4730 _DSF4723 _DSF4690

Al termine del corso, tutti i partecipanti hanno ricevuto un certificato, rilasciato dal Presidente della Federazione di Hockey Tanzaniana Abraham Sikes, che li attesta ufficialmente come allenatori di hockey di livello base.

At the end of the coaching course, all the participants have received a certificate of participation delivered by the Tanzania Hockey Association president Abraham Sykes, which certify their role as hockey coaches, and a coaching manual.

 

_MG_7648 _MG_7646 _MG_7640 _MG_7634 _MG_7530 _MG_7628

Nel corso delle due settimane che hanno trascorso qui in Tanzania, Nick, Francesco, Flavio e Livia, i nostri quattro volontari temerari, hanno avuto la possibilità di entrare in contatto con la cultura e lo stile di vita tanzaniano, condividendo momenti di vita quotidiano con le ragazze della squadra anche al di fuori del campo da hockey, andando a visitare le loro case, conoscendo la loro storia e le loro famiglie, mangiando con loro il cibo tradizionale tanzaniano.

During the 2 weeks that they have spent here in Tanzania, the volunteers have got the chance to get in contact with the Tanzanian culture and life style, going to visit some players at their house and spending some time with them and their families outside the hockey pitch.

_DSF5163 _DSF5131 _DSF5106 _DSF4882

Questo perché, l’obiettivo principale di questo campo di volontariato, è stato promuovere lo scambio di conoscenze e di cultura tra persone provenienti da realtà sociali totalmente diverse. Attraverso lo sport, l’hockey in particolare, due mondi molto diversi si sono potuti incontrare. L’esperienza sperimentale è stato un fantastico successo, soprattutto perché tutti abbiamo imparato dagli altri, grazie mille a tutti coloro che lo hanno reso possibile… sia qui in Tanzania (la Federazione Tanzaniana di Hockey e tutti i ragazzi, ragazze e allenatori locali), sia in Italia (il CO.P.E e Anymore Onlus per l’organizzazione).

The aim of initiative has been to promote intercultural and knowledge exchange among people coming from different countries and social background through sport. The experience has been a fantastic success, thank you very much to everybody who has joined it; and thank you to CO.P.E, Anymore Onlus and Tanzania Hockey Association for the collaboration in the organization.

ASANTE SANA!

VALENTINA