Uno, due, tre … via! Partito il corso per allenatori di hockey in Tanzania! One, two, three… let’s go! The hockey coaching course has started in Tanzania!

ENGLISH VERSION AT THE BOTTOM

Uno, due, tre … via! Partito il corso per allenatori di hockey in Tanzania!

Eccoci tornati con una piccola, grande novità per l’hockey in Tanzania… Ieri 19 luglio, ha preso il via il primo corso per allenatori “fatto in casa”, che ha come obiettivo portare un piccolo gruppo di giocatori e giocatrici tanzaniani a diventare maestri di hockey che andranno a insegnare il nostro sport in alcune scuole di Dar Es Salaam.

P1000581

Insieme a Kidawa, Ashbae, Mery e Rose (quattro giocatrici della squadra femminile), Abdalah e Ignasi (due giocatori della squadra maschile di Magereza), abbiamo iniziato la prima sessione del corso di formazione.

P1000580

Il programma della prima lezione ha previsto l’intervento di un “collega”, lo psicologo tanzaniano Cosmas Madulu, che ci ha parlato degli aspetti psicologici legati all’insegnamento dello sport ai bambini e ragazzi. Una lezione utilissima, prima di iniziare a parlare di schemi, esercizi etc…di hockey; meglio avere ben chiaro come approcciarsi ai bambini a seconda delle varie età, capire il ruolo importante della figura dell’allenatore per i bambini e le famiglie etc… Insomma, un po’ di psicologia non fa mai male!!

P1000584

P1000586 P1000587

Dalla prossima lezione, inizieremo ad affrontare tematiche più relative all’hockey, ogni sabato dopo allenamento, faremo una sessione di training, per un paio di mesi in totale.

Nel frattempo, ottenuti (finalmente) i vari permessi burocratici dalle autorità competenti, tra due settimane inizieremo le lezioni di hockey in tre scuole primarie di Magereza (zona circostante le prigioni di Dar Es Salaam) con i bambini dagli 8 ai 12 anni. La produzione di bastoni con legno locale, dopo una fase di prova di diversi legni per trovare quello migliore, che ha preso un po’ di tempo, dovrebbe riprendere a pieno ritmo nei prossimi giorni. Per adesso abbiamo ordinato 50 bastoni alla fabbrica della prigione, che verranno prodotti dai carcerati.

Al prossimo aggiornamento!

Buona vita, Vale

 

ENGLISH VERSION

One, two, three, let’s go! The hockey coaching course has started in Tanzania!

Here we are, back with some little hot news for Tanzanian hockey… yesterday, July the 19th, the first “homemade” coaching course has started with a small group of senior women and men hockey players, with the objective to develop them into hockey teachers who will be then able to teach the game into schools in Dar es Salaam.

Together with Kidawa, Ashbae, Mery and Rose (four women players), Abdalah and Ignasi (players of the Magereza men’s team) we started yesterday with the first training session. On day-one I had a “colleague” as guest speaker, the Tanzanian psychologist Cosmas Madulu, who introduced the audience to psychological aspects related to children and kids coaching; a very useful lesson before getting started with hockey schemes and drills, in order to increase participant’s awareness of the importance of a correct approach to kids of various ages, and the important role played by coaches in relation to kids and their parents. Some good psychology to kick start the coaching course!

From the next session we’ll go more into hockey coaching, every Saturday after practice, for a couple of months.

In the meantime, having completed all the bureaucratic paperwork with competent authorities, we’re about to start hockey lessons in three primary schools of Magereza, (neighboring area of Dar es Salaam prison) with children from 8 to 12 years of age.

Local wood hockey stick manufacturing should also re-start in the next few days, after a period of set up that took more time than expected to find the more suitable wood to use. So far we ordered 50 sticks to the Dar es Salaam prison, sticks that will be manufactured by jail inmates/carpenters.

Stay tuned for more updates!

Enjoy life, Vale

Advertisements