BENVENUTI…WELCOME…KARIBUNI!

ENGLISH VERSION AT THE BOTTOM!

Eccoci! Benvenuti nel blog di Hockey Tanzania!
“Run to Kenya” è il nostro motto; perchè è una corsa contro il tempo quella che abbiamo intrapreso per riuscire a trovare i fondi per partecipare alla Coppa d’Africa di Hockey su prato (Nairobi, 26 settembre- 6 ottobre 2013) con le rappresentative maschile e femminile della Tanzania, e per prepararci con impegno sul campo negli allenamenti.

Non sarà facile, ma in Kenya ci vogliamo arrivare, e ci vogliamo arrivare per ben figurare incontrando altre realtà più forti e strutturate della nostra, considerando anche che la Tanzania femminile non ha mai partecipato a nessuna competizione ufficiale internazionale.

Ho preso con grande entusiasmo e serietà l’impegno di allenare la squadra femminile, e di sostenere la Federazione Tanzaniana di Hockey in questa campagna di raccolta fondi. Soldi ne girano pochini in questo sport, considerato minore rispetto ad altri, non si è ancora capito il perchè.

IMG_5043         IMG_5055

Gli allenamenti sono iniziati, la squadra maschile verrà selezionata ta due settimane, in occasione di un torneo che si terrà a Tanga, vicino a Dar es Salaam, tra il 5 e il 7 luglio 2013. La squadra femminile è una sola, per cui le ragazze che stanno venendo al campo ad allenarsi saranno quelle che rappresenteranno la Tanzania a Nairobi. Dal 2005 la squadra femminile non esiste più, a causa della mancanza di fondi da parte della Federazione per continuare con gli allenamenti e organizzare trasferte o competizioni per la nazionale femminile. Per cui dopo che la Federazione di Hockey della Tanzania mi ha chiesto di dargli una mano, le abbiamo richiamate tutte, per vedere se avevano voglia di imbarcarsi in quest’avventura, di ritornare sul campo per provarci veramente questa volta a giocare una competizione internazionale. Molte stanno tornando, piano piano, e con non poche difficoltà, lasciando il lavoro e la famiglia per venire ad allenarsi tre ore al giorno, al mattino presto. Alcune di loro abitano molto lontano, Dar es Salaam è una metropoli caotica e affollatissima a tutte le ore del giorno e della notte, spostarsi da una parte all’altra della città richiede anche molte ore, per cui partono di casa al mattino alle 4 per essere al campo alle 6 ed iniziare gli allenamenti. Diverse di loro non hanno neppure i soldi per pagarsi il trasporto. La condizione fisica e tecnica è quello che è, essendo rimaste ferme per molto tempo, ritornare ad allenarsi è per loro un impegno notevole, che però hanno accettato di affrontare.

Non abbiamo grosse pretese di vincere, semplicemente vogliamo dimostrare che anche l’hockey è uno sport al pari di altri considerati più importanti, alzare la mano e dire “Anche noi ci siamo”. Non saremo dei fenomeni, non vinceremo l’African Nation Cup, non avremo impianti super attrezzati, ma ci proviamo comunque a mettercela tutta per andare a rappresentare una nazionale e uno sport, e a far in modo che si inizi a parlare di hockey anche qui, che la gente inizi ad avvicinarsi al campo, che nelle scuole si inizi a fare lezione di hockey, che i ragazzini inizino a prendere il bastone in mano e a divertirsi insieme.

Questo progetto di portare le nazionali a Nairobi non è il risultato finale da raggiungere, ma solo il primo step per poter diffondere l’hockey in Tanzania tra i giovani e assieme ad esso un messaggio di crescita e speranza.

A breve completerò le diverse sezioni di questo blog, ma trovate già le pagine che raccontano più nel dettaglio la nostra missione e il nostro obiettivo, e soprattutto trovate nella home page del blog il tasto per lasciare un vostro contributo.

in alternativa potete effettuare un bonifico sul seguente c/c

IBAN: IT 49 Z 02008 46041 000101269722

Causale: nazionale tanzaniana di hockey su prato

In queste pagine vi racconterò il nostro cammino di avvicinamento al torneo, nella speranza che anche il supporto di tutti voi renda possibile il realizzarsi di questo grande sogno non solo sportivo.

Non c’è ancora molto tempo, ma ce ne abbastanza per dare il massimo da qui alla fine, noi sul campo, voi col vostro contributo ovunque vi troviate;)

un saluto a tutti

Vale

Diapositiva1

ENGLISH VERSION:

Here we go! Welcome to my blog Hockey Tanzania!

“Run to Tanzania!” is our motto, because we’re running against time to raise enough money to be part of the upcoming Field Hockey African Cup of Nations (Nairobi, September the 26th – October the 6th) with both male and female Tanzanian national teams, while training hard on the field.

It won’t be easy, but we’re striving for it, and we want to honor the tournament even though we will be facing much stronger and organized squads, also considering that Tanzanian female team has never played in any official international game.

I accepted with a great deal of commitment and enthusiasm the challenge to coach the female squad and to help the Tanzanian Hockey Federation in this fundraising effort to make it to the tournament.

Preparation already started, male squad is going to be selected in two weeks, during a tournament that will take place in Tanga, near Dar es Salaam, from the 5th to the 7th of July. There’s actually just one female team in the country, so the ladies coming now to practice will be the ones representing Tanzania in Nairobi.

Female national team didn’t exist from 2005, as the local Federation hadn’t any money to keep funding the sport for the women, to organize tournaments and games abroad. So when the Federation asked me to help them out, we called back all the former female players to see if they were willing to give it another try, to get back in shape and train for a real tournament, the most prestigious on the continent

Many are slowly coming back, dealing with daily difficulties, taking time from work and family to come and to practice for up to 3 hours early in the morning. Some of them live far away, Dar es Salaam is also a chaotic and overcrowded big city, and making their way through it can actually take hours, so they leave home even at 4am, to make it by the field at 6am; some of them can’t even afford all the transport costs. For most of them it will take a lot of time to get back in playing shape, as they had not played for so long, and getting back to training wasn’t such an easy transition, but they stepped up for the challenge.

We do not have great “winning” expectations, we just want to step up and show that hockey can be on pair with other sports considered more important here, and we want to raise our and say “Hey, here we are!”.

We might not be superstars, we won’t be winning the African Cup of Nations, we might not have great facilities, but we’ll try hard to represent at best a country and the sport we love, so that even hockey could find its place here, and people could be attracted to play it, pushing the game into the schools, so that kids could start to pick up the stick and have fun together.

Being represented in Nairobi is not the ultimate goal of this project, it’s just the first step in helping to develop the sport in Tanzania among youths, conveying also a message of hope through the values of sport.

Soon I will complete and update other sections of this blog, but you can already find here the pages that convey the main message and our objective, and most importantly you can find in the homepage the button to make your online donation; alternatively you can support our project through the following account number, specifying “nazionale tanzaniana di hockey su prato”.

IBAN: IT 49 Z 02008 46041 000101269722

Through these pages I’ll update you on our journey to the tournament, hoping that with your much needed help we can make this dream come true 

There’s not too much time left, but still enough for all to give our best, us on the practice field, you through your support, from wherever you are.

cheers

Valentina